Umbria regina nel padel

Si conclude la stagione del padel in Umbria. È stato un 2022 ricco di successi, soddisfazioni e crescita per tutto il movimento. Non è infatti un segreto di come il padel sia riuscito ad attrarre numerosissimi appassionati in Italia e non solo e di certo l’Umbria non fa eccezione, con risultati eccellenti e sotto gli occhi di tutti. Il consigliere regionale della Fit Umbria Fabio Moscatelli traccia un bilancio dell’annata: “Fine anno è sempre tempo di bilanci e anche questa volta non mi sottraggo alla consuetudine, anzi – ha sottolineato -. Un 2022 eccezionale, pieno di successi in ogni settore del padel umbro. Una crescita esponenziale continua, senza freni che fanno del nostro giovane sport una certezza, gradita certezza, nel panorama sportivo regionale. Quasi alla soglia dei 40 circoli affiliati Fitp e altri che a breve entreranno, 1.500 tesserati e ben oltre i 100 campi con club sempre più moderni ed efficienti. Una programmazione di tornei vasta e qualificata dai Fitpra agli open con montepremi ricchissimi, una gamma di offerta per ogni tipologia di giocatore e per ogni divertimento. La crescita del settore giovanile – ha aggiunto ancora Moscatelli – con istruttori Fitp sempre più qualificati e scuole sempre più numerose con un ringraziamento al nostro tecnico regionale Cesare Leone Novelli che sta svolgendo davvero un ottimo lavoro. Ma soprattutto da evidenziare la crescita agonistica con tanti titoli e successi, in risposta a chi, in maniera sarcastica e prevenuta, ha sempre definito il padel un ‘gioco alla moda’ e non uno sport”. RISULTATI “Gianluca Bazzica e Lorenzo Tarpani campioni italiani Over 40, Padel Arena campione italiano Over 40 a squadre, Marco Baglioni e Paolo Trabalza campioni italiani Fitpra, la Ternana Padel in serie B, l’Happy Village promossa in serie C, Valentina Varazi e Matilde Minelli convocate nella nazionale italiana under 16 e under 14, una serie di tornei vinti e piazzamenti importante impressionanti – ha elencato ancora il consigliere regionale della Fit Umbria -. Lucrezia Piernera campionessa italiana femminile under 14, Linda Sirci campionessa italiana femminile under 12, entrambe campionesse regionali Under 14. Qualcosa sicuramente ho dimenticato ma credo che ci sia da essere più che soddisfatti di questa piccola regione, di questo quartiere di Roma. E non è finita perché la diffusione delle classifiche 2023 ci ha regalato la classica ciliegina sulla torta. Antonella Cavicchi 1.10, Giorgia Rosi 1.13, Valentina Aimone 2.1, Noemi Bevilacqua 2.19. Dovrei fare tanti ringraziamenti – ha concluso Moscatelli – ma finirei a Capodanno 2024, mi limiterò quindi al Comitato Umbro Fit, tra pochi giorni Fitp, al presidente Carraresi ed ai miei colleghi che ci hanno creduto sempre, hanno collaborato con me nel padel allo stesso modo che nel tennis e i risultati si sono visti. Ma la corsa non finisce qui, ci aspettano altri due anni di nuove sfide e si spera nuovi successi”.

Fonte: Corriere dell’Umbria

Share

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GO TOP